domenica 16 dicembre 2018

Tesori










4 commenti:

  1. Caro Luca, perdonami per l'off-topic, ma volevo approfittare della tua grande conoscenza del fumetto argentino.
    Ho visto che in questi giorni è in edicola per Cosmo il primo albo di una serie di tre che raccoglierà tutte le storie realizzate da Altuna per Voyeur.

    Conosci questo materiale? E' valido?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che siano le storie fatte per Playboy. Io ne avevo due volumi originali argentini pubblicati dalla Urraca (poi restituiti al legittimo proprietario) e adesso li ho sui volumi Lanciocomix che uscivano anni fa, penso che le storie siano più o meno le stesse.
      I fumetti in sè sono molto simpatici, ogni tanto veramente esilaranti. La struttura fissa delle 4 tavole con una gag da ficcarci dentro è per forza di cose un po' difficile da portare avanti mantenendo una certa originalità e lo stesso Altuna in un'intervista aveva detto che si stava stufando e che gli mancavano idee (e se ricordo bene all'epoca ne aveva già fatte 80 di queste storie brevi!). In effetti ricordo che una storia ruotava intorno allo stesso meccanismo di un episodio di "Slot Machine" scritto da Trillo...
      Comunque solo per i disegni meritano, i fumetti in realtà sono molto castigati perché il Playboy di Zerboni era soft. Sempre in uno di quei Lanciocomix ho una storia di altri autori (credo di Alligo e De Angelis) che era stata palesemente censurata con delle nuvolette nei punti strategici.
      E poi era divertente leggere i "messaggi occulti" che Altuna seminava qua e là, tipo le lamentele perché un editore non lo pagava come titolo di giornale. :D

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  2. Grazie Luca, risposta preziosa. Alla fine l'ho comprato, saggerò personalmente almeno questo primo albo :)

    RispondiElimina