mercoledì 5 marzo 2014

Fumettisti d'invenzione! - 73



Mi permetto di integrare il divertente e interessantissimo volume di Alfredo Castelli con altri “fumettisti d’invenzione” e simili.
In grassetto le categorie in cui ho inserito la singola segnalazione e la pagina di riferimento del testo originale.

CARTOONIST COME COPROTAGONISTA OCCASIONALE – ONE SHOTS IN PUBBLICAZIONI ANTOLOGICHE (pag. 56)

THE WATCHER (IL GUARDIANO)
(Stati Uniti 1980, in Creepy, © ?, horror)
Bob Toomey (T), Leopoldo Durañona (D)

L’irreprensibile mister Goode è un funzionario dell’oggi defunto Comics Code Authority, l’organo di controllo che garantiva la moralità delle pubblicazioni a fumetti statunitensi il cui marchio d’approvazione poteva indirizzare la scelta degli inserzionisti pubblicitari.
La lettura del fumetto MoonEyes sconvolge Goode, tanto più che scopre che la provocante protagonista è basata su una donna reale che è servita da modella per l’autore Bert Clayton; ossessionato dalla sua bellezza, la uccide. Una volta fuggito si rifa una vita come fumettista: col nome Simon Gould firma una versione violenta e macabra di MoonEyes che viene rigettata dal suo editore perché troppo estrema. Finale a sorpresa con la rivelazione di chi, nella follia di Goode/Gould, corregge le bozze delle sue storie.

Bob Toomey inserisce nella narrazione varie citazioni tratte da famosi testi della storia del fumetto americano, ad esempio dal famigerato La Seduzione degli Innocenti di Wertham.
Pseudofumetti: Bart la Guerriera realizzata (o forse solo pubblicata) da tal Brogdon e una prima versione di MoonEyes ad opera di Bert Clayton.

CARTOONIST COME COPROTAGONISTA OCCASIONALE – ONE SHOTS IN PUBBLICAZIONI ANTOLOGICHE (pag. 56)

ENTRE L’OMBRE ET LA LUMIERE
(Francia 1983, in Metal Hurlant, © Humanoïdes Associés, fantastico)
Jeronaton [Jean Torton]


La giovane aspirante fumettista Isabelle (vessata dal padre che disprezza i fumetti) entra in contatto con il suo “Ka” e scambiandosi di posto con il suo doppio si trasferisce nell’antico Egitto.

CARTOONIST COME COPROTAGONISTA OCCASIONALE – ONE SHOTS IN PUBBLICAZIONI ANTOLOGICHE (pag. 56)

DONNA CON FIORE
(Italia/Argentina 1996, in Lanciostory, © Eura, commedia noir)
Carlos Trillo (T), Alejandro Santana (D)

Il fumettista Alex deve creare una storia a partire da un disegno che ritrae una donna con un fiore, vista in sogno dal suo editore. La vicenda si sviluppa poi attarverso un meccanismo di scatole cinesi in cui la stessa donna compare come fumettista.


Fuori tema: fumettisti non d’invenzione: citazioni, caricature, camei; fumetti biografici; metafumetti e autoreferenzialità; parodie
CITAZIONI, CARICATURE, CAMEI (pag. 61)

AVVENTURA A LUCCA
(Italia 1987, in Comic Art, © B. M. Rizzoli, pamphlet)
Bianca Maria Rizzoli

L’autrice si trasfigura nel suo personaggio Saskia Riant e disquisisce con Lucy dei Peanuts sul fumetto e sulla sua presenza a Lucca. Altri personaggi dei fumetti si intromettono e dicono la loro.

2 commenti:

  1. Oddio sai che Donna con fiore mi sembra proprio di avercelo su qualche Lancio o Intrepido? Non lo ricordo bene e non posso manco verificare, ho solo questa sensazione dopo aver visto la tavola pubblicata!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era una storia un po' strampalata ma divertente.

      Elimina