lunedì 26 gennaio 2015

Multiversity 1: Casa degli Eroi



La copertina che ho preso io
È difficile capire dal solo primo episodio la validità di una miniserie, tanto più se realizzata dal funambolico Grant Morrison; comunque questo Multiversity finirà nell’elenco dei Fumettisti d’invenzione e solo per questo sono stati soldi ben spesi.
La storia ha delle basi per nulla originali visto che si tratta di una chiamata alle armi di vari eroi delle terre parallele contro un nemico comune che secondo me potrebbero anche essere i lettori stessi del fumetto. Nix Uotan, l’ultimo Monitor rimasto, si trova invischiato in questa trama (anzi, è proprio lui che dà una spinta propulsiva ad alcuni avvenimenti) e alla fine di questo primo tassello narrativo si manifesta radicalmente mutato in uno sfolgorante cliffhanger.
Multiversity è più che altro una scusa per illustrare la nuova cosmogonia dell’Universo DC, un tour guidato attraverso (alcune o tutte) le 52 Terre parallele che lo compongono, riesumate o rielaborate o create ex novo da Morrison. Se poi ci sarà qualche bello scossone a livello di trama come promesso nell’introduzione ben venga, dalle pagine viste finora mi pare che ci godremo più che altro la bizzarria di certe situazioni e i dialoghi spumeggianti. Oltre a goderci la qualità dei disegni, visto che già questo Ivan Reis ha fatto un ottimo lavoro, purtroppo vanificato ogni tanto da una qualità di stampa zoppicante.

Simpatica l’idea di fornire la mappa del nuovo universo DC all’interno della copertina: la grafica mi ha ricordato la struttura dei Piani Esterni del vecchio Advenced Dungeons & Dragons. Ma come per i moduli di AD&D la RW Lion avrebbe dovuto staccare la copertina dalle altre pagine per permettere al lettore di visualizzare compiutamente questo “planetario”.

8 commenti:

  1. Ma quando è uscito, perché io sono sempre in ritardo su tutto?

    RispondiElimina
  2. Sapere che questi stronzetti colorati impesteranno per tre mesi la collana He-Man and the Masters of the Universe... già mi fa girare un po' le scatole! XD
    Purtroppo anche He-Man è finito alla DC e fa parte del mondo New52 ;__;

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D
      Capace che Morrison mette anche i Masters in Multivrsity...

      Elimina
    2. Ma com'è la collana dei Masters?

      Elimina
  3. L'ho visto arrivare l'altro venerdì in fumetteria.
    Gli do una possibilità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' Morrison alla massima potenza (o così mi sembra): molto metanarrativo, tanto che si rivolge direttamente al lettore, e ansioso di divertirsi e di divertire coi supereroi.

      Elimina