lunedì 16 febbraio 2015

Chi li ferma più?!

Sull'ultima Anteprima ho visto i programmi per i prossimi mesi della Cosmo Editoriale. Mi è saltato agli occhi questo:
No, dico, addirittura l'Incal. E si tratta solo di una proposta tra le tante che dall'inizio della loro attività si sono moltiplicate a dismisura! Pubblicheranno anche Neve di Convard e Gine, purtroppo in formato bonelliano. Sul serio, chi li ferma più...

9 commenti:

  1. Mi ferma solo il mio portafogli... :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si, anche il mio, quelli sono dei bastardi...

      Elimina
  2. Suvvia, i Cosmo sono tra i prodotti che costano di meno in assoluto in edicola (anche quelli che costano 6,90€ mantengono un ottimo rapporto qualità&quantità/prezzo).
    E' anche vero però che più di dieci cose economiche al mese alla fine tutte insieme tanto economiche poi non lo sono più. Ma io mi concentro solo sugli albi a colori (e nemmeno tutti), quindi la spesa è ridotta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I prodotti Cosmo hanno prezzi sempre più che buoni, il problema è proprio che appoggiandoli uno sull'altro... :)

      Elimina
  3. Bastardi, quelli della Cosmo. Quelli vengono in Italia e ci rubbino il lavoro e le donne!!!
    A parte gli scherzi, la Cosmo sta diventando una realtà editoriale davvero notevole. I contenuti non dipendono tanto da loro (certe cose potrebbero lasciarle davvero nel cassetto), ma cura, confezione e offerta sono impeccabili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono d'accordo... trovo abbastanza spesso refusi, la stampa non sempre è impeccabile e addirittura in alcuni casi hanno rifatto i balloon come da peggior tradizione Eura. E poi ci sono le doppie tavole spezzate di Rio e quelle eliminate di Van Hamme & Rosinski... Però adesso hanno un sacco di roba da supervisionare, credo sia fisiologico che qualcosa sfugga.
      Sul fatto che stia diventando una realtà editoriale di tutto rispetto non mi pare ci siano dubbi: stanno addirittura PRODUCENDO fumetti (vedi Battaglia).

      Elimina
  4. Io mi sono definitivamente innamorato della Cosmo. Continuo a essere un assiduo lettore di Marvel e DC, sia chiaro non lo dico per ghettizzarmi, ma semplicemente per fare una premessa: non sono abituato a leggere materiale "maturo" come quello che propone la cosmo. Ho iniziato da poco ad avvicinarmi anche alla bonelli, ma l'offerta editoriale che propone la Cosmo non ha eguali, almeno dal mio ignorante punto di vista. Ho comprato proprio oggi Viking e il rapporto qualità/prezzo è a dir poco fantastico. L'Incal è un'altra di quelle storie che aspetto da tanto, anche perché se dovessi recuperarla senza l'aiuto della Cosmo non saprei come fare. Insomma viva la Cosmo ahaha (pare che mi abbiano pagato per scrivere ste cose ahahaha)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà che a questo punto l'opera di avvicinamento al fumetto franco-belga (e non solo) fatta dalla Cosmo non produca ripercussioni positive anche per altri editori.

      Elimina