venerdì 23 settembre 2022

Tex Stella d'Oro 35: La Leggenda di Yellow Bird

Avventura ispirata a un personaggio realmente esistito.

Tex interviene in soccorso di un drappello di soldati che stanno scortando il disertore Gus Wallace a Fort Ellis dove sarà giudicato dalla corte marziale. Per arrivare all’avamposto stanno infatti attraversando il territorio degli incazzosissimi Cheyenne guidati da Coyote Bianco e senza il provvidenziale aiuto dell’eroe sarebbero stati tutti sterminati. Nel mentre Kit Carson raccatta Lenny Wallace, il padre di Gus, e dopo aver regolato in scioltezza qualche vecchio conto si dirige a sua volta al forte dove mobiliterà gli uomini per aiutare Tex e i pochi sopravvissuti. A far da cornice alla vicenda c’è il viaggio di un nonno indiano con la nipotina che finalmente incontrerà il padre. Sua madre è la Yellow Bird del titolo, guerriera Crow a cui però non viene dato poi molto spazio, anche se le sue apparizioni sono molto incisive.

La trama è molto lineare (decisamente troppo), senza colpi di scena o sorprese che non siano prevedibili. Sia Yellow Bird che Coyote Bianco avrebbero meritato un maggiore approfondimento senza essere “bruciati” in un albo di 46 tavole, anche se Giusfredi gestisce meglio lo spazio offerto dall’impostazione alla francese rispetto a quanto visto in precedenza. Ma in fondo quello che conta di più sono gli splendidi disegni di Carlos Gomez. Che sono esattamente come uno se li aspetterebbe: espressivi, dinamici, monumentali quando serve. Per non parlare del lavoro di recadrage e delle altre astuzie con cui guida il lettore nella lettura delle sue tavole. Fortunatamente l’uso del computer non è così massiccio come altrove e non serve una lente d’ingrandimento per cogliere certi particolari.

Più che dignitosi i colori di Matteo Vattani, a volte un po’ lividi, il top sarebbe stato se Gomez si fosse colorato da solo come nel volume celebrativo Un Giorno Un Secolo.

8 commenti:

  1. https://youtu.be/Eond6_8asKU

    Giusfredi intervista Gomez

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puah, robaccia manga come messaggio promozionale iniziale!

      Elimina
    2. Sto guardando l'intervista a Gomez ma... 21 minuti la guardo in tre tempi... le conclusioni ve le dirò a voce.
      Per ora direi che me parece un marquéton por el Tex Estrella de Oro... e che Giusfredi sembra conoscere a menadito (ma dove lo mena il dito?) il villaggio della provincia di Cordoba (Mendiolas?) citato da Gomez... Interessante però l'accenno alle 10000 tavole di Dago! Complimenti a Gomez per il suo italiano.

      Intanto mi complimento con Luca L che recensisce un Tex abbandonando per un po' le alate vette delle graphic novels sui turbamenti adolescenziali e i cartonati d'origine franzosa.
      Per quel che mi riguarda (e non vedo a chi potrebbe interessare) ho frequentato alcuni numeri di Tex per via del ritorno di Mefisto (giusto un paio di numeri raccattati a sconto, più il prequel Mefisto l'origine del male che mi ha deluso tantissimo, ma colpa mia, che compro un fumetto con quel titolo) e devo dire ch mi sono sembrati 2 numeri di Dampyr, bellini sì, ben costruiti sì, ma la magia dei Mefisti di GLBonelli-Galep è ormai completamente (e forse inevitabilmente) perduta.
      Un saluto a Luca B.

      Elimina
    3. ..."turbamenti adolescenziali"?

      Elimina
    4. Sì, mi era tornata in mente la recensione di Padovaland.

      Elimina
    5. Giovanile, dai, non proprio adolescenziale. Contento che ti sia rimasta impressa, comunque: se ne avrai l'occasione te ne consiglio la lettura (e anche del successivo lavoro di Vila).

      Elimina
  2. Luca, levami una curiosità: gli accrediti stampa a Lucca, li danno anche a blogger e simili? Uno che ha una pagina Facebook sui fumetti, ha appena risposto in tal senso ad una domanda. Io sapevo che erano solo per i collaboratori di testate registrate...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'anno scorso ricordo di aver visto nella pagina della richiesta dell'accredito anche la voce relativa a blogger/influencer/roba così e non solo giornalisti, pubblicisti e collaboratori di testate registrate.
      Noto però con sgomento che la pagina è aggiornata al 2020...
      https://areaclienti.luccacrea.it/moduli/index.php?categorie_moduli_id=1

      Buonanotte (domani mattina sono ai seggi).

      Elimina